• Arcobaleno

  • Trattore

  • il Grano a Bandita

  • Legnaia a Bandita

  • La nebbiolina di Bandita

  • Bandita con la neve

  • Bandita dall'alto

  • Bandita

Copyright 2017 - Pc Service S.r.l

Andar per Funghi a Bandita

da Maggio ad Ottobre ogni "banditese" che si rispetti va per funghi. 

La frase prevalente dopo una bella pioggia è: 

  •  bene, ora nasceranno i funghi... 

si, perchè i funghi nascono solo con determinate condizioni ambientali e "quelli di qui" lo sanno bene.

devono esserci state abbondati pioggie, devono trascorrere mai meno di otto giorni durante i quali ci deve essere un'abbondante umidità e sufficiente calore.

per un "banditese" andare per funghi è una cultura, un modo di vivere la natura e  il
bosco nel rispetto delle sue regole. 

La raccolta indiscriminata di funghi, l'uso di rastrelli e uncini, il calpestio dei boschi da parte di troppi cercatori poco educati e rispettosi della natura, danneggiano il sub-strato, rallentando o addirittura inibendo la crescita.

Quando si raccolgono i funghi nel bosco non bisogna mai usare buste di plastica: i funghi potrebbero ribollire e muffirsi. Inoltre è consigliabile pulire il gambo dalla terra sul posto con un coltellino e scuoterli delicatamente (perché le spore situate nei tuboli e nelle lamelle ricadano sul terreno e possano dare vita ad una nuova generazione).

Informazioni Utili se vuoi andare per funghi

Chiunque voglia effettuare la raccolta dei funghi epigei deve munirsi del "titolo per la raccolta".

Il titolo per la raccolta è costituito dalla ricevuta del versamento di € 30,00 (trenta/00) sul c/c postale n. 001031482092 (IBAN IT83G0760101600001031482092) intestato a Unione Montana tra Langa e Alto Monferrato o dalla ricevuta del bonifico di € 30,00 (trenta/00) sul conto corrente bancario IBAN IT84W0558447941000000000072 intestato a Unione Montana tra Langa e Alto Monferrato.

Il titolo ha validità annuale e le annualità sono calcolate sull'anno solare.

Il versamento consente la raccolta dei funghi su tutto il territorio regionale ad eccezione dei luoghi in cui vige il divieto di raccolta.

La ricevuta del versamento, accompagnata da idoneo documento di identità, deve essere esibita ad ogni richiesta del personale addetto alla vigilanza (Guardie Provinciali e Forestali, guardie volontarie ecologiche, altri agenti della Forza Pubblica ecc....).

http://www.comune.cassinelle.al.it/ComSServizio.asp?Id=520&IdS=71

 

Raccolta funghi: riduzione residenti

L’art 14 della legge regionale 14 maggio 2015, n. 9 “Legge finanziaria per l’anno 2015” ha inserito all’articolo 3 della legge regionale 17 dicembre 2007, n. 24 (Tutela dei funghi epigei spontanei) il comma 2 bis.

Tale comma prevede che le unioni montane di comuni di cui all’articolo 12 della legge regionale del 28 settembre 2012, n. 11 (Disposizioni organiche in materia di enti locali) abbiano facoltà di rilasciare ai soli residenti nell'unione e per il solo territorio dell'unione il titolo per la raccolta dei funghi epigei spontanei, previo versamento ridotto al massimo di un terzo rispetto alla cifra stabilita con deliberazione della Giunta regionale, fermo restando le modalità di versamento stabilite dalla Giunta regionale stessa.

si possono raccogliere Fino a tre chilogrammi al giorno per persona, riponendoli in contenitori idonei alla diffusione delle spore (aperti). E’ vietato l’uso di contenitori di plastica (borse ecc.).

Ci sono altre regole e limiti principali da osservare... ad esempio è vietata la raccolta dal tramonto alla levata del sole, devo raccogliere solo esemplari interi e certamente identificabili, non devo usare rastrelli o altri attrezzi che danneggino il suolo, non devo danneggiare o distruggere volontariamente i funghi non commestibili o velenosi ed inoltre è vietata la raccolta dei funghi nei castagneti da frutto coltivati (pascolati, falciati o tenuti regolarmente puliti) anche se non ci sono cartelli di divieto.

per ulteriori informazioni si veda il sito della regione piemonte

 

f t g m

 

offerto a titolo gratuito da: 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information